Riqualificazione Edilizia Urbana Regione Puglia

Il filo conduttore dell’intervento è quello di recuperare un gruppo di antiche case del centro storico di Mattinata sul Gargano caratterizzate dalle tipiche volte a botte in pietra e dagli ampi camini, destinandole a casa per vacanze. L’inserimento al loro interno di elementi personalizzati contemporanei sia nella concezione che nella funzionalità, consente di conservare integralmente la struttura a volta originaria, pur dotando gli immobili di tutti i più moderni servizi. Lo studio dettagliato degli spazi interni si conclude con il disegno su misura di arredi e dettagli in armonia con il contesto che assecondano la geometria della preesistenze. All’esterno si restaurano integralmente gli originari infissi in legno, restituendo anche al contesto urbano un’atmosfera storica autentica. Rivivono così le antiche abitazioni e gli interventi di riqualificazione edilizia diventano anche interventi la riqualificazione urbana.

VIA ERITREA: è stato conservato integralmente l’originario camino in pietra intonacato a calce. Al piano terra trova posto l’angolo conversazione realizzato su misura così da seguire l’andamento sinuoso delle pareti. Pavimento in pastellone veneziano ricorda il tradizionale “battuto di cemento” tipico dell’antica tradizione locale. Esso è collegato al soppalco da una scala in legno di rovere che forma un tutt’uno con il soppalco anch’esso in legno caratterizzato dall’alternanza di luci e travi di legno. Al di sotto del soppalco trova posto il bagno dove tutti gli elementi sono realizzati in muratura con colori che evocano le sfumature del mare. L’angolo cottura è posto a quota terrazzo dove si apre la vista del mare. Esso è realizzato interamente in opera con cemento bianco ricalcando uno stile tipicamente mediterraneo. La copertura del terrazzo è realizzata con elementi metallici che lasciano intravedere l’estradosso della volta sottostante.

VIA ERITREA: all’interno del volume con la tipica volta a botte si iserisce un elemento tronco-conico che diventa la struttura portante della scala e al tempo stesso contiene i servizi igienici ai vari livelli; in un angolo della parete di fondo è stato inserito un vano montacarichi che serve tutti i livelli dell’abitazione. Pavimento in pietra per la zona giorno, con elementi tagliati secondo il motivo della palladiana per assecondare i lati curvi, si alternano a parquet in legno di rovere per la zona notte.

VIA ASMARA: l’ottima manifattura delle pietre consente di mettere interamente a nudo la struttura portante delle volte; il vano del vecchio camino viene utilizzato in questo caso per mettere in comunicazione due vani inizialmente indipendenti dopo opportune opere di consolidamento; collocandovi i servizi igienici si riescono a valorizzare le nicchie e l’originaria cisterna, rivestendo in lastre d’ardesia le irregolari pareti.

VIA DELLE API: all’interno del volume con la tipica volta a botte si inserisce una parete inclinata rivestita in legno; essa evoca il tema di una nave “sospesa” sul pavimento in vetro che copre l’antica cisterna. Pavimento in cemento trattato a cera si sposa con l’ambiente essenziale della abitazione ed evoca il tradizionale “battuto di cemento” tipico di queste abitazioni. Il “living” è collegato al soppalco da una scala elicoidale in opera autoportante. Il soppalco con pavimento in parquet di rovere è destinato al pernottamento; un taglio nel solaio crea arieggiamento e luce alla zona spogliatoio sottostante. Spot orientabili illuminano nei due angoli opposti la volta originaria intonacata a calce, esaltando l’atmosfera mediterranea.

VIA DELLE CAMELIE: in questo immobile, una volta rimosso l’intonaco, si scopre in maniera sorprendente che la parete interna di fondo rappresentava la facciata di chiusura di un’antica grotta; scavando nella parte antistante si dona più ampio respiro a questo dettaglio interno. Vengono recuperati i dettagli dell’antico prospetto che adesso consente l’accesso agli spazi nella vecchia grotta adibiti ai servizi.

VIA ZUPPETTA: il vecchio camino in pietra restaurato domina la zona giorno; elementi portanti della struttura originaria sono messi a nudo nei punti più rappresentativi. Il tema del mare fa capolino in tutto l’arredo: stelle marine e reti da pescatori adornano la testata del letto, corde con nodi sostituiscono le balaustre. Il blu del cielo sovrasta il volume curvo del bagno, dove il rivestimento e l’arredo è realizzato con ciotoli che rimandano alle bianche ghiaie. La linea fluida della vela accompagna i tre livelli dell’abitazione, diventando l’elemento portante della scalinata che si conclude al piano inferiore avvolgendo la forma ellittica della parete.

VIA LAMIONE: l’originario camino in pietra viene recuperato integralmente, mentre il nuovo camino e l’angolo cottura richiamano il motivo ad arco della volta.